Il Premio Ladislao Mittner, finanziato da fondi del Ministero Federale Tedesco per l’Istruzione e la Ricerca (BMBF), viene conferito annualmente ad una giovane studiosa o un giovane studioso, in riconoscimento della sua eccellenza scientifica e del suo impegno ad intensificare il dialogo italo-tedesco nella propria disciplina. Ogni anno il premio è assegnato in un ambito socio-umanistico diverso.

Bando del Premio Ladislao Mittner 2020 in Scienze economiche

Il Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD) bandisce il Premio Ladislao Mittner 2020 nell’ambito delle Scienze economiche. Il bando si rivolge a giovani studiose e studiosi di questo ambito scientifico, che si siano finora adoperati per intensificare il dialogo italo-tedesco nella loro disciplina e abbiano pubblicato almeno un’opera scientifica di rilievo con riferimento contenutistico e/o metodologico alla Germania.

Possono partecipare al bando studiose e studiosi, in possesso di un dottorato di ricerca, che al momento della scadenza del bando non siano di età superiore ai 49 anni e siano a questa stessa scadenza titolari di un assegno di ricerca o di un contratto di ricercatrice/ricercatore in corso di validità presso un’università italiana.

La scadenza per la presentazione delle candidature è il 30 settembre 2020 (ore 12:00).

Consulta
il bando in lingua italiana (pdf, 594,53 KB)
il bando in lingua tedesca (pdf, 694,67 KB)

Scarica il modulo
Breve profilo / Kurzprofil / Short Profile (doc, 104,00 KB)

Il premio Ladislao Mittner e la sua storia

Il Premio Ladislao Mittner è stato istituito nel 2002, in seguito alla visita dell'allora Presidente della Repubblica Federale Tedesca, Johannes Rau.

Il prestigioso riconoscimento è intitolato a Ladislao Mittner, caposcuola della moderna germanistica in Italia. Ladislao Mittner, docente per oltre vent'anni all'Università Ca' Foscari di Venezia, è ricordato soprattutto per la sua opera completa sulla letteratura tedesca. Maestro dei noti germanisti Claudio Magris e Paolo Chiarini, Mittner si è distinto come promotore del dialogo interculturale. Tale valore, in particolare, traduce ciò che con il riconoscimento si vuole celebrare.

La foto ad inizio pagina mostra Anna D'Ambrosio, vincitrice del Premio Ladislao Mittner 2020 in Scienze Economiche ((c) Anna D'Ambrosio).

Vincitori del Premio Ladislao Mittner

Anno Disciplina Vincitore
2002 Filosofia Massimo Ferrari
(Università degli Studi di Torino)
2003 Giurisprudenza ex aequo:
Paolo Maria Vecchi ✝
(Università degli Studi di Roma Tre)
Stefano Troiano
(Università degli Studi di Verona)
2004 Storia contemporanea Andrea D'Onofrio
(Università Federico II - Napoli)
2005 Letteratura tedesca Camilla Miglio
(Università degli studi di Napoli L'Orientale )
2006 Traduzione Marina Pugliano
(Nuovo Traduttore Letterario, NTL)
2007 Scienze politiche Silvia Bolgherini
(Università Federico II - Napoli)
2008 Economia Elena Carletti
(European University Institute)
2009 Sociologia Elena Esposito
(Università Modena e Reggio Emilia)
2010 Linguistica tedesca Marcella Costa
(Università degli studi di Torino)
2011 Pedagogia Anna Aluffi Pentini
(Università degli Studi di Roma Tre)
2012 Musicologia Luca Aversano
(Università degli Studi di Roma Tre)
2013 Storia dell'arte Giovanna Targia (Bibliotheca Hertziana, Istituto Max Planck per la storia dell´arte, Roma)
2014 Filosofia ex aequo:
Francesca Iannelli
(Università degli Studi di Roma Tre)
Laura Anna Macor
(Università degli Studi di Padova)
2015 Giurisprudenza ex aequo:
Alberto De Franceschi
(Università degli Studi di Ferrara),
Riccardo Omodei Salè
(Università degli Studi di Verona)
2016 Storia ex aequo:
Paolo Fonzi
(Seconda Università di Napoli)
Marica Tolomelli
(Alma Mater Studiorium Bologna)
2017 Letteratura Tedesca Categoria "assegnisti e ricercatori ": Lorella Bosco
(Università degli Studi Aldo Moro)
Categoria "professori associati e ordinari": Elena Polledri
(Università degli Studi di Udine)
2018 Scienze della Traduzione Categoria "assegnisti e ricercatori": Goranka Rocco
(Universitä degli Studi di Trieste)
Categoria "professori associati e ordinari": Barbara Ivančić
(Alma Mater Studiorium Bologna)
2019 Scienze  Politiche Gabriele D'Ottavio
(Università degli Studi di Trento)
2020 Scienze Economiche Anna D'Ambrosio
(Politecnico di Torino)