Possibilità di finanziamento a livello istituzionale

Home

Unione Europea (UE)

Attraverso le linee di finanziamento “ERASMUS Mundus” e “Tempus” l’Unione Europea offre sostegno ai progetti multilaterali di cooperazione istituzionale nella ricerca e nell’insegnamento. Tali programmi implicano progetti trilaterali che coinvolgono un’università italiana, una tedesca e un ulteriore istituto universitario europeo o extraeuropeo.

ERASMUS Mundus

E' il programma dell’Unione Europea per il miglioramento della qualità della formazione universitaria e per la promozione del dialogo interculturale attraverso la cooperazione con paesi terzi. Nella sua seconda fase il programma ha una durata che va dal 2009 al 2013 e prevede tre linee operative: 1) programmi comuni di laurea magistrale e dottorato, comprese le relative borse di studio; 2) progetti di cooperazione a lungo termine tra paesi dell’Unione Europea e paesi terzi, con relative borse per studenti, dottorandi, post-doc e personale universitario; 3) progetti per il miglioramento della capacità attrattiva del sistema universitario europeo. I finanziamenti delle linee d’azione 1 e 3 debbono essere richiesti da almeno tre diverse università europee, mentre la partecipazione di uno stato terzo è facoltativa. Le domande per la linea d’azione 2 debbono invece includere stati terzi. Per le linee di azione 1 e 2 è prevista l’attribuzione di borse totali o parziali.

www.erasmusmundus.it

Tempus 

E' il programma di punta della politica europea di sostegno alla ricerca nell’ambito della cooperazione universitaria con i paesi vicini dell’Unione Europea. Il programma deve sostenere la modernizzazione del sistema universitario in Russia, nei paesi dell’Europa orientale, dell’Asia centrale, dei Balcani occidentali e del Mediterraneo del Sud. Per questa ragione i progetti debbono essere pensati e presentati in modo multilaterale. Tre università di tre differenti paesi dell’Unione Europea debbono cooperare con tre università di uno o tre paesi partner differenti. I tipi di progetto finanziati da Tempus IV (2007-2013) sono “programmi comuni” come la modernizzazione dei curricula e l’introduzione di nuovi corsi di studio, la modernizzazione delle strutture amministrative, progetti di più stretta collaborazione tra università e realtà economiche, “azioni strutturali” come l’introduzione di sistemi di certificazione e accreditamento e riforme del sistema universitario. Tra i “progetti comuni” c’è anche, in determinati casi, l’introduzione di corsi di studio e scuole di dottorato comuni.

http://eacea.ec.europa.eu/tempus

C’è poi la possibilità di istituire corsi di dottorato internazionali nell’ambito della linea ITN delle Azioni Marie Curie.