La ricerca in Germania

Home

Il panorama della ricerca in Germania

La Germania è rinomata in tutto il mondo per l’alto livello della sua ricerca. Le ragioni di questa fama sono da rinvenire nel sistema tedesco della ricerca, imperniato su una fitta rete di strutture e centri diffusi capillarmente su tutto il territorio federale e spesso impegnati in partnership con le più importanti industrie e aziende del paese. Tale sistema offre una grande scelta in fatto di ambiti disciplinari, può contare su docenti altamente qualificati e strutture ben organizzate, ha un profilo spiccatamente internazionale. Molti dottorandi e giovani ricercatori scelgono quindi la Germania come sede ottimale per i propri studi.

Nel 2017 in Germania sono stati conseguiti più di 28.000 dottorati: https://www.destatis.de/DE/ZahlenFakten/GesellschaftStaat/BildungForschungKultur/Hochschulen/Tabellen/PromotionenBundeslaender.html

Le UNIVERSITA' rappresentano la base del sistema tedesco della ricerca.

A queste si affiancano però numerosi CENTRI DI RICERCA a se stanti, finanziati spesso congiuntamente dallo stato e dai privati: si tratta di realtà nelle quali vengono condotte ricerche di base ad ampio spettro o ricerche finalizzate a risultati applicativi.

Una piattaforma informativa importante e un punto di contatto per tutti coloro che desiderano notizie sulla ricerca in Germania è rappresentato dall’iniziativa Research in Germany. Questa è pensata per informare non solo ricercatori e professori stranieri, ma anche altri soggetti a livello istituzionale, economico e industriale. Lo scopo fondamentale è fornire una panoramica sulle opportunità di finanziamento per la ricerca in terra tedesca. Su questa piattaforma è inoltre possibile trovare aggiornamenti dal mondo scientifico e accademico, l'elenco degli eventi in programma e delle informazioni pratiche per i soggetti intenzionati a collaborare con le istituzioni scientifiche tedesche.

www.research-in-germany.de

Il motore di ricerca GERiT - German Research Institution contiene oltre 25.000 istituzioni scientifiche e dispone di criteri di ricerca secondo il settore, la regione o la struttura.

http://www.gerit.org/de/

In rete sono inoltre disponibili informazioni sulle opportunità di lavoro nel campo scientifico e della ricerca. Il settimanale DIE ZEIT e la rivista Forschung & Lehre hanno sviluppato il portale internet leader nella segnalazione di opportunità di lavoro nel mondo della ricerca. Ci si può iscrivere a una newsletter individuale dalla quale si ricevono automaticamente indicazioni sui posti a disposizione.

www.academics.de

La piattaforma internet kisswin.de è promossa dal Ministero Federale per la Formazione e la Ricerca (BMBF) e offre, oltre a informazioni sui percorsi della carriera accademica, i workshop, i network e i fori, anche la possibilità di una ricerca nella sua banca dati delle organizzazioni finanziatrici.

www.kisswin.de

La "Strategia d'eccellenza"

Il governo tedesco sostiene le università e i progetti d’eccellenza in Germania attraverso la cosiddetta "Strategia d'eccellenza".

La “Strategia d’eccellenza” si sviluppa come naturale prosecuzione del precedente programma “Iniziativa d'eccellenza”, il quale dal 2007 al 2017 ha contribuito a promuovere l'eccellenza nella ricerca scientifica e a potenziare la collaborazione tra università e partner extra-universitari, conducendo così ad una crescente interconnessione tra gli atenei tedeschi e le istituzioni universitarie di tutto il mondo. 

La “Strategia d’eccellenza” si articola in due parti, le cosiddette “linee di sostegno”: i cluster d’eccellenza e le università d’eccellenza.

(1) Con i “Cluster d’eccellenza” vengono finanziati ambiti di ricerca particolarmente competitivi a livello internazionale, legati a progetti specifici, presso università e consorzi interuniversitari, a cui partecipano studiosi di diverse discipline e afferenti a diverse istituzioni. Il finanziamento dà la possibilità di concentrarsi approfonditamente sull'obiettivo di ricerca, di formare giovani leve scientifiche e di reclutare l'eccellenza internazionale. 

(2) La linea di sostegno “Università d’eccellenza” è finalizzata invece a rafforzare le università e i consorzi di università sul piano istituzionale e ad estenderne la leadership su scala internazionale.

A luglio 2019 lo Stato federale e i Länder hanno conferito lo status di "università d'eccellenza" a 10 atenei e 1 consorzio interuniversitario. Gli atenei selezionati riceveranno dei finanziamenti a partire dal 1° novembre 2019, per un minimo di 7 anni e un ammontare totale annuo di circa 148 milioni di euro. Il 75% dei fondi sarà erogato dallo Stato federale, la restante parte dal Land di pertinenza. La lista dei soggetti finanziati è consultabile al link di seguito: https://www.bmbf.de/files/Exzellenzstrategie_EXU_EXC.pdf

Per maggiori informazioni sulla Strategia d'eccellenza: www.bmbf.de/de/die-exzellenzstrategie-3021.html